• Modulistica

A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all'Estero)

A.I.R.E. (ANAGRAFE ITALIANI RESIDENTI ALL’ESTERO)

I cittadini italiani che intendono trasferirsi all’Estero per periodi non inferiori a un anno dovranno iscriversi all’A.I.R.E. (Anagrafe Italiani Residenti all’Estero).

Entro tre mesi dovranno presentarsi all’Ufficio Consolare Italiano del Paese in cui si sono trasferiti per presentare la dichiarazione d’immigrazione.

Tale iscrizione consente di ottenere certificati anagrafici, altri documenti e di non perdere i diritti elettorali.

 

L’iscrizione all’AIRE viene effettuata:

  • per trasferimento dalla residenza del Comune di Pula (per un periodo non inferiore a un anno);
  • per trasferimento dall’AIRE di altro Comune quando l’interessato ne faccia domanda, avendo membri del proprio nucleo familiare iscritti nell’AIRE o nell’Anagrafe della popolazione residente del Comune di Pula;
  • a seguito della registrazione presso l’Ufficio dello Stato Civile del Comune di Pula dell’atto di nascita avvenuta all’Estero;
  • per acquisizione della cittadinanza italiana da parte di persone residenti all’Estero.

 

Non devono iscriversi all’AIRE:

  • i cittadini italiani che si recano all’Estero per cause di durata limitata non superiori a 12 mesi;
  • i cittadini che si recano all’Estero per esercizio di occupazioni stagionali;
  • i dipendenti di ruolo dello Stato in servizio all’Estero e le persone con essi conviventi, i quali siano stati notificati alle Autorità Locali ai sensi delle Convenzioni di Vienna sulle relazioni diplomatiche e sulle relazioni consolari, rispettivamente del 1961 e del 1963 ratificate con Legge 9 Agosto 1967, n.804. Con Circolare MIACEL del 17 Dicembre 2001 n.20; l’esenzione dall’obbligo di iscrizione all’AIRE è stata estesa, in via interpretativa, anche ai militari in servizio presso gli uffici e le strutture della NATO.

 

I cittadini possono dichiarare il trasferimento di residenza direttamente all’Estero, presso il Consolato, oppure prima di espatriare possono rendere tale dichiarazione al Comune di Pula, se residenti qui, presentadosi all’Ufficio Anagrafe.

Il cittadino avrà comunque l’obbligo di presentarsi entro 90 giorni dall’arrivo all’Estero al Consolato di competenza e rendere la dichiarazione di espatrio. Il Consolato invierà poi al Comune di provenienza il modello ministeriale per la richiesta di iscrizione all’AIRE.

La cancellazione dal registro della popolazione residente e l’iscrizione all’AIRE, decorrono dalla data in cui l’interessato ha reso la dichiarazione di espatrio al Comune e saranno effettuate entro due giorni dal ricevimento del modello consolare.

Se entro un anno il Comune non dovesse ricevere dal Consolato la richiesta di iscrizione all’AIRE, sarà avviato il procedimento di cancellazione del richiedente per irreperibilità.

 

Se il cittadino presenta la sua richiesta di iscrizione all’AIRE direttamente presso gli Uffici del Consolato, questo comporterà l’automatica cancellazione del registro della popolazione residente.

 

I cittadini iscritti all’AIRE:

  • possono richiedere il certificato di cittadinanza riferito alla data di iscrizione all’AIRE;
  • possono richiedere il certificato di iscrizione all’AIRE;
  • possono richiedere lo stato di famiglia;
  • possono richiedere la carta d’identità;
  • sono tenuti a comunicare al Consolato: il trasferimento della propria residenza, eventuali modifiche dello stato civile, la morte di un familiare, la perdita della cittadinanza italiana e il rientro definitivo in Italia;
  • in occasione della nascita di un figlio, devono presentare al Consolato ai fini della trascrizione dell’atto di nascita del figlio e della sua iscrizione all’AIRE: l’atto di nascita del figlio (tradotto in italiano), la documentazione attestante la cittadinanza di almeno uno dei genitori con carta d’identità o passaporto in corso di validità, l’esatto e completo indirizzo estero.

 

Normativa 
Legge 27 Ottobre 1988 n.470; D.P.R. 30 Maggio 1989 n.223.

Allegati: 

AllegatoDimensione
a.i.r.e.pdf252.58 KB
modulo_dichiarazione_trasferimento.pdf209.7 KB

Tema: