• News

Voto domiciliare per gli elettori affetti da infermità che ne rendano impossibile l’allontanamento dall’abitazione - Elezioni politiche 2018

Mercoledì, 7 febbraio 2018

Viste le disposizioni di cui all’art. 1 del D.L. n. 1/2006, convertito dalla L. n. 22/2006 e modificato dalla Legge n. 46/2009, è riconosciuta a ogni elettore dimorante nell’ambito del territorio nazionale, la possibilità di esprimere il voto presso l’abitazione in cui dimora.

L’elettore interessato deve far pervenire al Sindaco del Comune nelle cui liste elettorali è iscritto, una espressa dichiarazione attestante la propria volontà di esprimere il voto presso l’abitazione  in  cui  dimora, corredata della prescritta documentazione sanitaria entro il 20° giorno antecedente la data  della votazione, ovvero Lunedì 12 febbraio 2018. 

La domanda di ammissione al voto domiciliare deve indicare  l’indirizzo  dell’abitazione  in  cui l’elettore dimora e, possibilmente, un recapito telefonico, e deve essere corredata di copia della tessera elettorale  e  di  idonea  certificazione  sanitaria  rilasciata  da  un  funzionario  medico  designato  dagli organi dell’azienda sanitaria locale.

Le istanze pervenute successivamente alla data indicata verranno valutate compatibilmente con le esigenze organizzative dell’Ente.  

L’Ufficio elettorale del Comune è a disposizione per qualunque ulteriore chiarimento. 

Temi: 

Allegati: 

AllegatoDimensione
PDF icon Modulo di domanda461.12 KB